tutorial

Zeppola dietetica…

…ma nello stesso tempo buonissima! E’ da poco passata la Festa del papà, ma quanto sono buone le zeppole di San Giuseppe? La versione che vi proponiamo è fatta di lana ma è golosissima lo stesso e divertente da fare, provare per credere! 😉

Zeppola amigurumi

Occorrente:

  • lana beige o marrone, gialla e rossa;
  • uncinetto n. 4;
  • forbici e ago da lana;
  • marcapunto;
  • imbottitura.

Abbreviazioni:

cat=catenella;

mbs=maglia bassissima;

mb=maglia bassa;

ma=maglia alta;

Base della zeppola:

Con la lana marrone lavorare 18 cat, unire in tondo con una mbs per formare l’anello.

  1. mb in ogni cat di base (non chiudere con la mbs ma contrassegnare con il marcapunto all’inizio di ogni giro);
    a questo punto lavorare sempre puntando l’uncinetto nel filo posteriore della maglia del giro precedente (maglia bassa in rilievo dietro)
  2. * 1 mb, 2 mb nella mb successiva *, ripetere fino a fine giro;
  3. mb;
  4. * 1 mb, 2 mb nella mb successiva *, Ripetere fino alla fine del giro;
  5. – 10. mb;
  6. * 1 mb, diminuire nella mb successiva (chiudere due mb insieme)* Ripetere fino alla fine del giro;
  7. mb;
  8. * 1 mb, diminuire nella mb successiva *, Ripetere fino alla fine del giro;
  9. mb;

Chiudere, lasciando una codina sufficientemente lunga per cucire. Piegare unendo il primo con l’ultimo giro, formando una ciambella.


Cucire a sopraggitto i due anelli centrali della ciambella, inserendo man mano l’imbottitura

La crema

Con la lana gialla avviare 35 cat. Puntare nella quarta catenella dall’uncinetto e lavorare 3 mezze maglie alte, 4 mezze maglie alte in ciascuno dei punti successivi.

Man mano si formerà una spirale. Alla fine unite in tondo con una mbs nella prima maglia, facendo attenzione che la spirale sia ben avvolta.

Cucire il cerchio di crema sopra la ciambella (o, se preferite, incollare con la colla a caldo).

Ciliegina:

  1. Creare un anello magico, poi cat, 7 mb nell’anello;
    a questo punto lavorare sempre puntando l’uncinetto nel filo posteriore della maglia del giro precedente (maglia bassa in rilievo dietro) come fatto per la base della zeppola
  2. Fare 2 mezze ma in ogni mb;
  3. mezza ma in ogni maglia;
  4. mezza ma in ogni maglia. Questo è un buon momento per iniziare ad imbottire;
  5. chiudere insieme 2 mezze ma per 7 volte, continuando man mano ad imbottire;
  6. chiudere insieme 2 mezze ma per 3 volte. Lasciare l’ultima maglia non lavorata;

Chiudere il lavoro, lasciando una codina sufficientemente lunga. Con quest’ultima infilare un ago da lana e chiudere il buco formato dalle ultime 4 maglie.

A questo punto non resta che cucire o incollare la ciliegina sopra la nuvola di crema e, ta-dah 8-), la vostra zeppola è pronta!

PS. speriamo che questo tutorial vi sia piaciuto… se sì ricordatevi di mandarci le foto dei vostri lavori e di pubblicarle su Instagram con l’hashtag #ragazzeagofilo 🙂 Se vi piace il nostro blog iscrivetevi alla newsletter nella colonna di destra oppure contattateci. Vi aspettiamo!

Le Ragazze Ago & Filo

Fiere · News

LA PRIMA AVVENTURA

Il nosto obiettivo è riuscire a unire attraverso la creatività in modo da creare una piccola comunità che possa sentirsi unita e piena di risorse.

la mattina ci siamo svegliate entrambe con un po’ di ansia (io anche a causa dei problemi con i trasporti del sabato hihi) … siamo arrivate in piazza a Cantalupa alle 8.30 facce visibilmente in coma e mani con un certo tremolio.

Abbiamo addobbato il tavolo che avevanmo a disposizione … ci passavano in mente mille domande: piaceranno le creazioni? saranno ben disposti segnalibri? saranno invogliati i passanti a fermarsi per lascarci raccontare i nostri propositi?

cantaloibri-1

insomma Ragazze ago e filo sono apena nate e già necesitano di gocce di lexotan hihih … poi ci siamo guardate abbiamo sorriso ci siamo ricordate il nostro obiettivo e abbiamo deciso di aprirci al divertimento e all’esperienza che in un modo o nell’altro avevamo deciso di vivere  e……

ci siamo divertite da morire, abbiamo parlato con un sacco di persone che si sono dimostrate interessate a chiacchierare con noi e questa cosa ci ha davvero dato sostegno ora continueremo con questo pogetto di contagio creativo perchè non posso davvero pensare esistano persone convite di avere una disabilità creativa….

speriamo vogliate aggregarvi a noi e a questa bella avventura che inizia come tutte le avventure a settembre… sperimao vada meglio dei propositi dietologici hihihih.

Grazie ovviamente all’associazione culturale Cantalupa che ci ha dato questa possibilità davvero stimolante.