Senza categoria

NOVITA’ TECNOLOGICA

e da oggi le ragazze hanno anche il loro profilo su Raverly

https://www.ravelry.com/designers/ragazze-agofilo

metteteci tra gli amici e se vi va cliccate sul cuore del mi piace ci fareste un gran regalo

minions grazie

 

e rimanete connessi presto organizzeremo un contest autunnale

Annunci
Creazioni · Tutorial

L’ape regina

Ehilà come stanno trascorrendo le vostre vacanze? Le nostre bene anche se il gran caldo cittadino si è fatto sentire e le energie stanno pericolosamente esaurendosi, e dire che una buona parte di ferie per me è già andata… Luisa ancora ne deve godere…

Abbiamo preparato questo tutorial perché mio marito fa l’apicoltore ed alcune settimane fa è stato invitato a fare un banchetto per presentare il polline di castagno come prodotto locale, ragion per cui mi sono messa li a studiarmi qualche decorazione per rendere più accattivante il mini stand… e girovagando per mari e per monti di San Pinterest ho tirato fuori questo tutorial prendendo spunto dalle fotografie che ho trovato .. insomma un modo semplice per utilizzare i materiali che magari abbiamo a casa e salvarci dall’imbarazzo di utilizzare sempre carta da pacchi che si butta e non è riciclabile no? 

OCCORRENTE:

  • borsa
  • pannolenci giallo
  • pannolenci nero
  • pannolenci bianco
  • pennarello nero da stoffa
  • filo moulinè nero
  • filo moulinè bianco 
  • compasso 
  • carta forno 
  • occhi mobili 

ISTRUZIONI:

  1. Ritagliare sulla carta forno (oppure carta normale) un cerchio delle dimensioni ragionevoli rispetto a quanto volete sia grande il corpo dell’ape. 
  2. Passando dal centro tracciare i due diametri del cerchio e quindi tagliare 4 spicchi, adagiarli sull’angolo della borsa e valutare se le dimensioni sono adatte.
  3. A questo punto tagliare utilizzando la sagoma uno spicchio di pannolenci nero e uno giallo 
  4. Ritagliare una semisfera di pannolenci nera che sarà il capo (sempre proporzionato alla dimensione del nostro spicchio. 
  5. Dallo spicchio giallo ritagliare delle strisce, direi 3 che creeranno il contrasto colore del corpo. 
  6. Sulla carta forno disegnare le ali dell’ape disegnando 2 cerchi che si intersecano (otterrete quindi una specie di 8)
  7. prendere le ali e con il filo nero contornarne i bordi con il punto filza, in seguito, sempre a punto filza, usando il filo bianco creare la piega delle alette semplicemente infilzando il pannolenci e tirando
  8. posizionare le strisce gialle sullo spicchio nero e cucirle con il filo nero avendo cura, cucendo l’ultima striscia, di inglobare anche la testa
  9. cucire le ali al corpo 
  10. posizionare il tutto sull’angolo della borsa e cucire alla borsa stessa usando un filo di quelli invisibili 
  11. (se non volete cucire utilizzare della fliselina stirandola e avendo cura di stirare bene gli angoli) 
  12. incollare gli occhi con la colla a caldo (se volete potete anche farli di pannolenci e cucirli) 
  13. disegnare le antenne con il pennarello da stoffa e seguire le istruzioni del pennarello per il fissaggio oppure, in mancanza di pennarello potete ricamare le antenne sempre con un punto allungato)

…ed ecco a voi una simpatica borsa decorata!

Fateci sapere se vi piace e non dimenticatevi di mandarci le foto dei vostri lavori. Lasciateci un commento o scriveteci una mail all’indirizzo ragazzeagofilo@gmail.com.

Creazioni · Tutorial

Tutorial Pouf

Ciao a tutti come state? è iniziata l’estate e con lei è arrivato il super caldo…. approfittando che l’aria sembra un phon e che  ho finito di scrivere la tesi, oggi mi sono messa a creare un piccolo dettaglio di arredamento e allora? allora tutoriallllll 🙂

Materiale:

  • cassetta di legno usata
  • gesso liquido
  • colore sotto
  • colore sopra
  • candela
  • carta vetro
  • gommapiuma
  • asse di legno
  • colla a caldo
  • stoffa
  • sparapunti

Procedimento:

  1. per prima cosa pulite la cassetta e passate la carta vetro dappertutto in modo da rimuovere le eventuali spine che si possono conficcare nelle mani;
  2. prendere le misure della base della cassetta e riportarla sull’asse di legno;
  3. passare il gesso liquido ed aspettare che asciughi
  4. nel frattempo tagliare la sagoma sull’asse di legno e anche in questo caso ripassare i lati appena tagliati con la cartavetro
  5. tagliare quindi la gommapiuma in modo che ricopra l’asse e, se non riuscite con un unico pezzo di gommapiuma, unite i diversi pezzi con la colla a caldo
  6. a questo punto ricoprite l’asse con la gommapiuma e la stoffa chiudendo i lati con la sparapunti
  7. a questo punto, una volta asciutto il gesso colorare il tutto usando il colore che vogliamo si veda nelle venature (io ho usato il viola scuro) e aspettare che asciughi
  8. una volta asciutto sfregare la candela nei posti in cui vogliamo emerga il colore appena passato
  9. passare a questo punto il colore numero 2 (nel mio caso il bianco) ed aspettare che asciughi.
  10. Una volta asciutto passare il tutto con la cartavetro…nei posti in cui avevamo sfregato la candela emergerà il colore nascosto.
  11. A questo punto copriamo con la parte imbottita e voilà avrete un meraviglioso pouf in cui ritirare ciò che vi pare…. 😉

Fateci sapere se vi piace e non dimenticatevi di mandarci le foto dei vostri lavori. Lasciateci un commento o scriveteci una mail all’indirizzo ragazzeagofilo@gmail.com.

 

Creazioni · Tutorial

Tutorial puntaspilli

Ciao a tutti, siamo arrivate alla conclusione degli incontri creativi delle Ragazze Ago&Filo a Cantalupa. Ancora una volta vorremmo ringraziare Rosanna dell’Associazione Centro Culturale di Cantalupa per l’ospitalità e tutte le partecipanti per la gradita compagnia 🙂 Ed ecco qua il tutorial del progetto che abbiamo realizzato nel corso dell’ultima serata, un simpatico puntaspilli da polso a forma di zucchetta (citruille in francese, noi lo abbiamo allegramente soprannominato “Citrullo” 😉 ).

Fateci sapere se vi piace e non dimenticatevi di mandarci le foto dei vostri lavori. Lasciateci un commento o scriveteci una mail all’indirizzo ragazzeagofilo@gmail.com.

OCCORRENTE:

  • stoffa colorata
  • striscia di pannolenci
  • bottoni automatici
  • forbici
  • imbottitura
  • bottone decorativo
  • spilli
  • aghi
  • penna cancellabile
  • cotone perlè
  • cartamodello
  • colla a caldo

COME SI FA….

1. Ricalcare la sagoma del puntaspilli su un cartoncino e poi disegnarlo sul retro della stoffina scelta messa in doppio

2. Fissare le due stoffe con uno spillo e cucire sul disegno fatto a penna lasciando uno spazio (che servirà per imbottire). Una volta cucito risvoltare il tutto e tagliare le eccedenze in modo da avere tessuto a sufficienza per poi cucire

3. Risvoltare e imbottire ed in seguito cucire con punto nascosto. Disporre bene l’imbottitura all’interno senza preoccuparvi se la forma non è regolare

4. tagliare una striscia di pannolenci di misura del vostro polso e applicare i bottoni automatici

5. utilizzando il filato perlè partendo dal centro tracciare 8 volte i raggi della circonferenza dividendo il tutto in 8 spicchi e cucire assieme il bottone decorativo

6. incollare con colla a caldo il citrullo al bracciale

et voilà!

 

Creazioni · Tutorial

Tutorial sottobicchiere all’uncinetto

Ed ecco a voi il nuovo tutorial delle Ragazze Ago&Filo, il progetto che abbiamo realizzato venerdi scorso a Cantalupa. Si tratta di un sottobicchiere all’uncinetto molto facile da realizzare e che, come il suo omonimo presentatore, è molto versatile e si presta a diversi utilizzi… Siete pronti? prendete il vostro uncinetto e Buon Lavoro! 🙂

Fateci sapere se vi piace e non dimenticatevi di mandarci le foto dei vostri lavori. Lasciateci un commento o scriveteci una mail all’indirizzo ragazzeagofilo@gmail.com.


Materiale

  • fettuccia oppure lana grossa;
  • uncinetto adatto al filato;
  • forbici;
  • ago da lana per nascondere le codine;

Legenda

cat → catenella

mdb → maglia di base

mbss → maglia bassissima

mb → maglia bassa

ma → maglia alta

Procedimento

  • fare 5 cat e chiuderle con 1 mbss
  • all’interno del cerchio creato fare 3 cat (che sostituiranno la prima ma) e altre 9 ma per un totale di 10 ma, poi chiudere con 1mbss… facendo queste 10 ma abbiate cura di nascondere il primo codino inglobandolo nella lavorazione
  • fare nuovamente 3 cat e subito 1 ma, continuare facendo 2 ma in ogni punto… vi troverete con 20 ma
  • a questo punto, per mantenere il lavoro in piatto, occorre fare degli aumenti alternati: 3 cat, nel punto successivo 2 ma, *1 ma, 2 ma nel punto succ.* ripetere da * a * fino alla fine del giro e chiudere sempre con 1 mbss
  • arrivati a questo giro (che sarà l’ultimo, in cui dovremo fare i ventaglietti) lavorare 1ma e farla *saltando un punto di base, in quel punto fare 5 ma poi 2 mb* ripetere la parte tra gli asterischi. Chiudere con 1 mbss e nascondere le codine